Tutti gli ordini ricevuti dal 2 al 22 agosto saranno evasi a partire dal 23 agosto.

Blog single

CollageneA che cosa serve la proteina collagene

Negli ultimi anni si è sentito parlare spesso di collagene, da come molti ne parlano sembra un toccasana per tutto il corpo, ma nessuno ha mai fatto effettivamente chiarezza riguardante a che cosa serve la proteina collagene. 

L’obiettivo di questo articolo quindi è dare una piccola guida chiara, semplice ed efficace, per capire che cos’è il collagene, a che cosa serve la proteina collagene, i benefici, da dove deriva e quali alimenti contengono il collagene, che cos’è il collagene idrolizzato e a che cosa serve.

Che cos’è il collagene e a che cosa serve

Il collagene è una proteina particolarmente abbondante nel corpo di tutti i mammiferi, tanto da rappresentare quasi il 35% delle proteine presenti nel corpo degli esseri umani. 

La caratteristica che contraddistingue il collagene è la struttura fibrosa, ovvero si compone di molteplici fibre che hanno lo scopo di tenere legati saldamente tutti gli elementi del corpo regalandogli forza e flessibilità delle ossa e la tonicità della pelle.

La sua funzione è quella di dare sostegno a tutti i tessuti, creando l’impalcatura di base capace di tenere legati insieme tutti gli ingredienti del corpo.

Di conseguenza, il collagene si trova in tutto il nostro organismo, svolgendo un ruolo di supporto e tenuta per le ossa, la pelle, le articolazioni, i capelli, i denti e gli occhi.

I benefici del collagene: perché prevenire la perdita di collagene

Il collagene porta beneficio a tutto il corpo perché permette di mantenere:

  • ossa forti e compatte;
  • articolazioni flessibili;
  • pelle luminosa e rimpolpata;
  • difese immunitarie alte;

A partire dai 30 anni però, l’organismo tende naturalmente a produrre meno collagene portando ad un lento degrado degli organi, come ad esempio la comparsa dei primi fastidi articolari o le prime rughette.

La perdita di collagene porta ad un deterioramento di organi e tessuti come: 

  • ossa;
  • pelle;
  • muscoli;
  • unghie;
  • capelli;
  • sistema immunitario.

Nei prossimi paragrafi cercheremo di fare un po’ di chiarezza sui benefici che il collagene apporta a ognuno dei principali organi e tessuti. 

Collagene per le ossa

Il collagene, assieme al calcio e al fosforo, è una delle componenti principali delle ossa: la sua funzione è quella di tenere legati tutti i componenti che formano l’osso. 

La graduale e naturale perdita di collagene causata dal tempo può sfociare con l’arrivo di patologie come l’osteoporosi, che si manifestano proprio quando avviene una perdita di massa ossea. Generalmente l’osteoporosi si presenta nelle donne che si preparano ad affrontare il periodo della perimenopausa e della menopausa.

Considerando che il collagene rappresenta il 30% della componente ossea, si può dedurre che una massiccia perdita di collagene potrebbe portare ad un rallentamento delle azioni quotidiane.

Collagene per articolazioni e muscoli

Fondamentale per le articolazioni e tutti i suoi componenti come tendini e legamenti. Si trova nella matrice cellulare del tessuto cartilagineo e permette alle articolazioni di assumere la compattezza e l’elasticità che ci permettono di praticare qualsiasi tipologia di sport

La naturale perdita di collagene favorisce la  comparsa di patologie come l’artrite e osteoartrosi che favoriscono la possibilità di contrarre fratture soprattutto a ginocchi e anche.


Scopri una nuova tipologia di benessere

Collagene per la pelle

Anche in questo caso il collagene si può definire uno dei maggiori componenti della pelle: la sua funzione è quella di darle sostegno e donarle turgore ed elasticità, senza dimenticare la sua azione antiossidante

Con il passare degli anni, la perdita di collagene porterà ad un profondo cambiamento nell’epidermide. La pelle perderà il suo tipico aspetto rimpolpato, così come la sua elasticità dalla sembianza compatta e soda. 

Alla fine la pelle si presenterà dall’aspetto più asciutto, meno soda ed elastica e inizieranno a formarsi le prime rughe.

Collagene per capelli e unghie

Il collagene è molto utile al benessere e alla salute anche dei capelli, perché ha la capacità di riparare le fibre capillari in profondità e allo stesso tempo è utilizzata come maschera rivitalizzante assieme alla cheratina. 

Per quanto riguarda le unghie invece, il collagene funge da struttura portante che rendono le unghie al tatto così forti e spesse.


Scopri una nuova beauty routine quotidiana

Collagene per il sistema immunitario

Si è detto che con il passare del tempo il nostro organismo tende naturalmente a produrre meno collagene e quindi perde anche la capacità di tenere legati gli elementi del nostro organismo, comprese le vitamine e i minerali che hanno il compito di proteggere il sistema immunitario. 

Avere la possibilità di stimolare la produzione di collagene e allo stesso tempo dare all’organismo le vitamine e minerali necessari per alzare la barriera delle difese immunitarie è una buona soluzione per mantenersi in forma.


Scopri la protezione completa

Collagene e Vitamina C

La combinazione fra collagene e Vitamina C è perfetta perché la Vitamina C ha la proprietà di stimolare la produzione di collagene, aiutando l’intero organismo a contrastare i  segni del passare del tempo.

Ma non solo, la Vitamina C ha molteplici proprietà e risulta essere essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo perché aiuta il sistema nervoso a diminuire la sensazione di stanchezza e affaticamento durante e dopo un intenso sforzo fisico, in più aiuta il sistema immunitario a proteggerci dagli attacchi di batteri ed agenti esterni.

Collagene e acido ialuronico

L’accostamento di collagene e acido ialuronico è un toccasana per la pelle:

Il collagene è la struttura portante del derma e tiene insieme tutti gli elementi che la rendono alla vista luminosa, soda e compatta.

L’acido ialuronico invece ha lo scopo di idratare la pelle e renderla turgida e con l’incarnato dall’aspetto luminoso.

Da dove deriva il collagene

Il collagene è una proteina presente in tutti gli animali, sia di origine marina che terrestre. 

Il collagene utilizzato per gli integratori alimentari viene estratto da:

  • bovini;
  • suini;
  • marini.

Inoltre, il collagene si suddivide in differenti tipologie in base a dove proviene e le sue funzioni:

Collagene di Tipo I

Il collagene di tipo I è il più abbondante nel corpo, rappresentando quasi il 90% del collagene totale. Si trova nelle ossa, nella pelle, nei tendini e in altri tessuti connettivi in tutto il corpo.

Collagene di Tipo II

Il collagene di tipo II si trova esclusivamente nel tessuto cartilagineo. Costituisce circa il 50% di tutte le proteine della cartilagine e fornisce supporto strutturale alle giunture.

Collagene di Tipo III

E’ un sottotipo di collagene che si localizza soprattutto nella matrice extracellulare delle pareti dei nostri organi, ad esempio vasi sanguigni e arterie. La sua funzione principale è quella di conferire elasticità e resistenza alla pressione esterna, garantendo l’integrità strutturale di queste parti del nostro corpo.

Collagene di Tipo IV

E’ un componente cruciale della membrana basale, che funge da struttura di supporto per molti tessuti del corpo. Si trova principalmente nella pelle, nei reni e nei polmoni. E’ bene puntualizzare il fatto che gli integratori di collagene provengono generalmente da ossa, pelle, tessuti connettivi animali. Una volta che il collagene viene idrolizzato mantiene tutte le sue proprietà  e diventa un prodotto digeribile e assimilabile dal nostro organismo.

Ma il collagene vegetale esiste?

Il collagene vegetale non esiste. Il collagene proviene da fonti animali come mucche, maiali e pesci. Sebbene alcune aziende possano affermare di offrire alternative al collagene a base vegetale, questi prodotti non contengono proteine del collagene.

Si può dire quindi che ciò che viene definito collagene vegetale non provoca alcun beneficio in termini di benessere proprio perché privo delle caratteristiche che danno struttura.

Quali alimenti contengono collagene

Il collagene è una proteina che appartiene esclusivamente al mondo animale che si trova nelle carni di bovini, ovini, suini, pollame, pesci.  Ne sono ricchi anche brodi, gelatine, ossa, frattaglie e uova. Insomma, è possibile trovare fonti di collagene da ogni elemento di derivazione animale.

Ma a questo punto, perché assumere degli integratori di collagene per reintegrare quello perso?

Gli integratori di collagene: il collagene idrolizzato

La proteina collagene risulta essere molto grande e difficile da assimiliare, se volessimo reintegrarlo solamente con l’alimentazione, dovremmo assumere quantità veramente importanti di carne o pesce

Per questo motivo, la proteina viene sottoposta al processo naturale di idrolisi, ovvero viene parzialmente digerita fino a trasformarsi in un integratore alimentare: il collagene idrolizzatoStudi scientifici dimostrano che, quando si decide di integrare il collagene all’interno della propria alimentazione, la dose ideale di collagene idrolizzato da assumere al dì, è di 10gr per dose.

A che cosa serve il collagene idrolizzato

Il collagene idrolizzato aiuta a trovare il benessere generale si tutti i tessuti che sono in carenza di collagene

Questo integratore assieme alla Vitamina C aiuta a stimolare la produzione di collagene e aiutare ossa, pelle e articolazioni a mantenere le loro funzioni normali e rallentare il processo di degrado dato dal trascorrere del tempo.

Related posts

1 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Benvenuti

Colpropur Collagene idrolizzato

Lorem ipsum si dolor sin lupus in fabula
Carrello0
Non ci sono prodotti nel carrello
Continua a fare acquisti
0

Acquisto
Facile, Veloce, Colpropur!

Iscriviti per cogliere al volo promozioni uniche e rimanere aggiornato sui prodotti Colpropur!

Zero spam. La tua privacy per noi è importante.